Club La Meridiana | Il ‘dottorcosta’ presso il Club: martedì 17 aprile
17147
post-template-default,single,single-post,postid-17147,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-theme-ver-1.0,qode-theme-clublameridiana,wpb-js-composer js-comp-ver-5.3,vc_responsive

Il ‘dottorcosta’ presso il Club: martedì 17 aprile

Il Club La Meridiana, propone una serata culturale davvero unica nel suo genere grazie ad un ospite davvero speciale, il dottor Claudio Marcello Costa.

Esule dal mondo del Motomondiale in cui ha abitato per cinquant’anni, il dottorcosta (come lo chiamato con simpatia nel circuito, tutto attaccato e minuscolo) si è trovato a fare i conti con i sentimenti della nostalgia e della melanconia. Sentimenti inquietanti, che si dileguavano quando incontrava gli appassionati di moto che gli confessavano di sentire la mancanza delle sue parole alla televisione e sui giornali. I giudizi di stima, l’affetto e gli abbracci gli davano un brivido i gioia. A questa dimostrazione di amore, il dottorcosta ha voluto ricambiare con un dono, come si usa tra innamorati. È il libro che avete tra le mani, l’opera forse più sentita di un autore che ha saputo incantare il pubblico con i racconti di una vita spesa sui circuiti di tutto il mondo. Si tratta di un libro speciale, che insiste in maniera instancabile nel cercare di dimostrare quanto di eroico esista in ogni essere umano. Tutto questo con gli esempi di Alex Zanardi, Loris Capirossi e Mick Doohan, piloti feriti che si sono risollevati dalla malasorte per scrivere pagine indimenticabili della storia delle competizioni come della loro vita.

Un libro che è un abbraccio a tutti coloro che ancora oggi non dimenticano con emozione il fondatore della Clinica mobile, e a tutti coloro che desiderano trovare in un’opera letteraria motivi di positiva riflessione.

Moderatori per l’occasione, Pierluigi Senatore e Luigi Zini. L’iniziativa sarà preceduta da una cena con l’autore, su prenotazione: 3336715983 (Elena).