Mostra d’arte – IGLIS ZORZI Dipinti d’atmosfera – 4-12 dicembre
22924
post-template-default,single,single-post,postid-22924,single-format-standard,bridge-core-2.7.5,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-theme-ver-3.0,qode-theme-clublameridiana.it,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,eplus_styles,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive

Mostra d’arte – IGLIS ZORZI Dipinti d’atmosfera – 4-12 dicembre

29 Novembre, 2021

Nuovo momento dedicato all’arte all’intero della villa storica del Club La Meridiana. Viene infatti inaugurata sabato 4 dicembre alle ore 17.30 la mostra delle opere del pittore e architetto veronese Iglis Zorzi, curata da Barbara Ghisi e visitabile fino a mercoledì 22 dicembre.

Classe 1943, Zorzi ha attraversato una vita nel segno del bello e dell’arte: laureatosi nel 1970 in Architettura a Venezia, ha frequentato fin da giovane l’atelier della pittrice Biancarosa Comolli oltre che, in maniera più saltuaria, gli studi di Pino Casarini, Renato Dorigatti e Pio Semeghini dove si approccia per affinare la tecnica pittorica. Il talento è emerso giovanissimo, tanto da essere autore di una mostra personale già all’età di 14 anni alla galleria “La Cornice” in piazza Brà nel cuore di Verona. Ha affiancato la sua attività di architetto, in cui si è distinto in importanti progetti e restauri prevalentemente nella città scaligera, a quella pittorica, in cui correnti come il Chiarismo e l’Impressionismo hanno rappresentato i propri ‘porti sicuri’, e compagni di viaggio come Pio Semeghini hanno fornito la propria influenza sulle tonalità scelte per le opere.

A caratterizzare le tele del pittore veneto sono i paesaggi, spesso realizzati in ‘plein air’: si va da location della sua regione di origine come le vedute di Chioggia e Venezia, fino ai paesaggi costieri della Sardegna, in cui all’atmosfera naturale si fondono colori, ombre, luci e soprattutto sentimenti.

La mostra è visitabile gratuitamente, esibendo il Green Pass e indossando la mascherina: l’apertura al pubblico è al sabato e alla domenica con orario continuato dalle ore 10:30 alle 19:00, mentre durante la settimana è possibile ammirarla prenotando la visita al numero 328 8662152.