Club La Meridiana | Mostra d’arte – L’ISTINTO E LA MENTE
18640
post-template-default,single,single-post,postid-18640,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-theme-ver-1.0,qode-theme-clublameridiana,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Mostra d’arte – L’ISTINTO E LA MENTE

Inaugurazione: sabato 23 novembre 2019, ore 17:30

L’ISTINTO E LA MENTE

Inaugura sabato 23 novembre alle ore 17:30 la mostra d’arte curata dalla critica mantovana Barbara Ghisi della Galleria d’Arte Onirica, dal titolo L’Istinto e la Mente, presso le sale della Club House del Club La Meridiana a Casinalbo di Formigine (MO).

Resterà in visione fino a giovedì 12 Dicembre tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00.

Nella villa settecentesca opere di artisti contemporanei, si sfidano e confrontano sul piano astratto e informale.

Di ritorno dalla Personale a Matera ritroviamo il noto artista reggiano Alfonso Borghi. Dopo la pubblicazione del catalogo Borghi Anthology edito dalla Mondadori, riparte con una nuova ricerca e produzione. In esposizione gli ultimi astratti materici del 2019.

Paolo Boscolo è nato a Saronno (VA) e vive a Mozzate di Como. Partito nel 1997 dai volti surreali, è giunto alla totale astrazione fino alle opere informali, con aggiunta di materiali diversi. Riporta nelle opere le proprie fantasie e il senso ludico che da sempre lo attrae.

Doriano Ghidotti è nato a Pavia ma risiede a Mantova. Diplomato maestro d’arte all’I.S.A Giulio Romano, dopo aver sperimentato e appreso tutte le tecniche artistiche si è dedicato alla pittura informale senza limiti di convenzioni, attraverso l’aerografia.

Le opere di Silvana Martini hanno ritmicità cromatica e spaziale. L’artista, originaria di Camerino in provincia di Macerata, espone dipinti astratti dove la musicalità è l’elemento trascinante. Tra le sue principali esposizioni quella alla Galleria Bellman di Stoccolma.

Nato a Modena Giorgio Storchi classe 1969 si divide viaggiando tra la sua città natale e Parigi dove vive dal 2014. Autodidatta si è dedicato pienamente all’arte dopo essere stato imprenditore. La sua pittura su tela è libera da ogni influenza accademica e partita da abbinamenti con materiali vari, ad oggi si è alleggerita per giocare con le diverse fusioni degli smalti.

Modenese è anche la pittrice Paola Morandi interessata alla tecnica degli inchiostri ad alcool che affascinano per la trasparenza, la brillantezza dei colori e i propri effetti evanescenti. Da qui nasce la sua passione per l’astrattismo e l’informale anche attraverso l’uso dei colori acrilici in parte molto diluiti.

Il pittore e scultore Fabio Fattori diplomato al Venturi di Modena si è occupato di disegno architettonico e dal 1965 al 1999 ha insegnato discipline artistiche nelle scuole statali. Espone dal 1978 e le sue opere figurano in collezioni e gallerie pubbliche e private. Ad oggi insegna a Nonantola all’associazione La Clessidra.

Con.dividendo è un collettivo di 5 persone, nato tra Casalgrande e Modena. Giuseppe Cusimano e Luca Casini (gli artisti) propongono opere ispirate all’arte concettuale dinamica. Utilizzano materiali di scarto che sovente accostano con oggetti di riciclo, amalgamandoli tra loro. L’intento è quello di rivitalizzare materiale destinato allo scarto dando vita a pensieri e riflessioni su temi del vivere quotidiano. 

Aperta al pubblico ad ingresso libero, tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00 fino a giovedì 12 dicembre
Per maggiori informazioni sugli eventi: 328 8662152 (Barbara Ghisi)