Club La Meridiana | Medjugorje: pellegrinaggio spirituale
15511
post-template-default,single,single-post,postid-15511,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,wpb-js-composer js-comp-ver-5.3,vc_responsive

Medjugorje: pellegrinaggio spirituale

Ricordiamo a tutti i soci interessati al pellegrinaggio spirituale a Medjugorje, l’appuntamento di giovedì 16 febbraio, presso la sala Rosa della Clubhouse alle ore 21:00.

Approfondiremo la conoscenza sul villaggio Mariano di Medjugorje e raccoglieremo alcune informazioni sul viaggio spirituale organizzato per la prima settimana di aprile aperto anche ai nostri soci. Sarà con noi Don Giancarlo Suffritti, parroco di Collegarola che, da diversi anni organizza pellegrinaggi in questo luogo mistico. Dalla sua voce e, da chi lo accompagnerà, potremo ascoltare alcuni racconti e ricevere qualche testimonianza sulle loro esperienze in questo luogo di culto.
Don Suffritti, da molti conosciuto e stimato nella nostra città come sacerdote “bulldozer”, dopo aver “militato” nella parrocchia di san Faustino dedicandosi ai giovani e alla pallavolo, aver insegnato religione alle scuole Corni, facendosi amare dagli studenti per i suoi metodi genuini e al passo con i tempi, è stato ideatore, fondatore e animatore della comunità di recupero per ex-tossicodipendenti ‘L’Angolo”.

Don Giancarlo ha speso più di 30 anni della sua vita al servizio degli altri, cercando in tutti i modi di sconfiggere la piaga della droga lottando, quando necessario, contro il sistema e contro la burocrazia, per riportare alla dignità e all’amore cristiano le centinaia di ragazzi che hanno varcato la soglia della sua struttura.
Da una decina d’anni, messa a riposo la foga di un tempo, ha scoperto la “bellezza” di Medjugorje, nella quale si reca ogni anno, con i pellegrini che lo vogliono seguire, per tornare rinfrancato da quella serenità spirituale che in quel luogo afferma di percepire.
Ricordiamo a tutti gli interessati che l’evento sarà preceduto da un’aperi-cena con inizio previsto alle ore 19:00 durante il quale sorseggiare del buon vino, assaggiare gli stuzzichini della nuova ristorazione e socializzare con gli amici vicino ad un camino acceso e un sottofondo musicale.