Club La Meridiana | PRESENTAZIONE LIBRO ‘MVTINA GEMINIANO E IL CREPUSCOLO DEGLI DEI’ – GABRIELE SORRENTINO
17136
post-template-default,single,single-post,postid-17136,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-theme-ver-1.0,qode-theme-clublameridiana,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

PRESENTAZIONE LIBRO ‘MVTINA GEMINIANO E IL CREPUSCOLO DEGLI DEI’ – GABRIELE SORRENTINO

Giovedì 21 Febbraio , alle ore 21:15, presso la sala rosa della Club House, l’autore modenese Gabriele Sorrentino, presenterà il suo ultimo lavoro ‘Mutina Geminiano e il Crepuscolo degli Dei’

IL LIBRO:

Nel 377-378 d.C. i Goti sono accampati alla foce del Danubio e saccheggiano la Tracia e la Moesia, province fiorenti vicine a Costantinopoli. È una storia di corruzione quella che consente ai Goti di sconfinare. Politici infidi, comandanti incapaci. È titanica la sfida che attende l’imperatore Valente, ottimo soldato, irascibile e geloso del giovane e affascinante nipote Graziano, imperatore d’Occidente.  A quella data fatidica, l’Impero Romano giunge lacerato al suo interno dallo scontro tra i tradizionalisti e i cristiani.

Anche la nuova Religione, però, è divisa tra coloro che seguono il Credo di Nicea – che considera Cristo della stessa sostanza del Padre – e coloro che seguono la predicazione di Ario (Arianesimo) che ritiene il Padre superiore al Figlio. L’Arianesimo condannato da numerosi Concili è molto forte nell’establishment imperiale. In questo scenario si muovono i protagonisti del romanzo.

Geminiano, Vescovo di Mvtina, impegnato a mediare con i tradizionalisti e con gli Ariani della città. Lucio Marciano, erede di una antica famiglia di Mvtina, che vorrebbe sposare Costanza Aureliana, figlia del capo della fazione tradizionalista. Lucio, però, si trova in Moesia a combattere i Goti e, soprattutto è cristiano: l’amore tra i due giovani sembra disperato. Gioviana, la migliore amica di Costanza Aureliana, è in preda a incubi terribili che le impediscono di dormire. Intanto Cniva varca i confini dell’Impero insieme ai Goti col suo popolo: i Taifali.

Questo è la trama di GEMINIANO E IL CREPUSCOLO DEGLI DEI di Gabriele Sorrentino, un romanzo storico che consentirà di rivivere con la fantasia uno dei momenti più drammatici della storia romana: quello a cavallo della battaglia di Adrianopoli che si consumò nel 378 d.C., segnando una terribile catastrofe militare per Roma.

In quell’epoca travagliata, gli antichi Dei sconfitti dal trionfo del Cristianesimo, rimangono ombre nascoste nelle tradizioni dell’Occidente.

L’AUTORE

Gabriele Sorrentino nasce a Modena nel 1976. Si laurea in Scienze Politiche con indirizzo storico politico e una tesi in Storia Medievale. Vive e lavora a Modena dove è addetto stampa di un ente pubblico. Da anni si occupa di storia locale scrivendo per riviste quali Modena Storia, Il Ducato, Rassegna Frignanese.

Molte le altre opere pubblicate, ne ricordiamo solo alcune: Mutina L’alba Dell’impero, Francicena Novellario A.D. 1107, Il Grido Della Verita’, L’enigma Del Toro e la trilogia Finisterra.

EVENTO LIBERO E GRATUITO.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE PRESSO IL SETTORE SPORTIVO (059 550153)